Funzionamento del mercato forex

Funzionamento del mercato forex

Come vengono quotate le valute e cosa muove le singole valute?

Uno dei migliori vantaggi del FOREX Trading è che la quantità di denaro necessario per effettuare un’operazione (noto come “margine”) è tutto ciò che può essere perso!

Dovete sapere che, nonostante l’elevatissima leva finanziaria offerta da alcuni broker Forex fino a (400:1); il broker vi permetterà di fare trading come se aveste realmente 400.000$).

Il Forex trading è ancora meno rischioso di Stock o Futures Trading, dove puoi perdere più di quanto hai depositato sul tuo conto.

Questo tipo di LEVA (LEVERAGE) NON esiste nel mercato azionario o dei futures.

Nei mercati azionari o dei futures, molto spesso, si verificano movimenti improvvisi e drammatici, contro i quali non è possibile proteggersi, anche se si sono impostati gli stop loss.

La vostra posizione può essere liquidata in perdita, e sarete responsabili per qualsiasi deficit risultante sul conto.

Ma a causa della profonda liquidità del mercato FX e delle 24 ore su 24, il trading continuo, i pericolosi gap di trading e i movimenti di limite sono quasi eliminati.

Gli ordini vengono eseguiti rapidamente, senza slittamenti o riempimenti parziali. Infine, non ci sono richieste di margine. Per la vostra protezione, il broker chiuderà automaticamente alcune o tutte le vostre posizioni aperte se il capitale del vostro conto scende al di sotto del livello richiesto per mantenere le posizioni.

Pensate a questo come a uno stop finale automatico, lavorando sempre a vostro nome per evitare un saldo di debito.

Le valute sono negoziate in importi in dollari chiamati “LOTS”.

Nel Forex trading, con la maggior parte dei Broker, avete la possibilità di scegliere tra 2 diverse dimensioni dei lotti.

Lotti standard o mini lotti.

Un lotto standard è pari a $100.000 in valuta. Il margine richiesto, utilizzando una leva di 400:1, sarebbe di US$ 250, in altre parole si controllano 100.000 dollari di valuta per soli 250 dollari USA.

Vuol dire, depositando $250 con un broker, potrei scambiare 100.000$ di valuta?

NO, sappiate che la dimensione del vostro conto deve essere superiore al margine richiesto di 250 dollari USA. Per esempio, se si effettua un ordine per acquistare 1 lotto standard ( @100,000) di USD/JPY e USD/JPY e USD/JPY è quotato come 112.10/112.13, si acquista USD/JPY a 112.13.

Il saldo del tuo conto sarebbe di $220, perché si pagano 3 pips o $30 per questa operazione.

Se vuoi chiudere immediatamente questa operazione, devi venderla a 112.10 (il prezzo d’offerta), per una perdita di $ 30.

In effetti, non sarebbe stato possibile eseguire questa operazione, in quanto la piattaforma di trading dei broker rifiuterebbe il vostro ordine, per la ragione di avere fondi insufficienti sul vostro conto).

Quindi, il saldo del tuo conto deve essere minimo $280. $250 per il margine e $30 per l’operazione.

MA……SE, dopo aver iniziato l’operazione di acquisto di USD/JPY a 112.13, e la coppia USD/JPY scende di 1 pip successivo (circa $8), la tua posizione verrebbe chiusa automaticamente, a causa del deficit di margine.

Spiegherò in seguito che è necessario avere un conto di dimensioni adeguate per operare sul mercato Forex.

Le valute sono sempre scambiate in coppie nel FOREX. Le coppie hanno una notazione unica che esprime quali valute sono scambiate.

Il simbolo di una coppia di valute sarà sempre nella forma ABC/DEF. ABC/DEF non è una coppia di valute reali, è un esempio di simbolo per una coppia di valute. In questo esempio ABC è il simbolo di una valuta di un paese e DEF è il simbolo di un’altra valuta di un paese.

Alcuni dei simboli più comuni usati nel Forex sono:

USD – Il dollaro USA
EUR – La valuta dell’Unione europea “EURO”.
GBP – La sterlina britannica o cavo
JPY – Lo Yen giapponese
CHF – Il franco svizzero
AUD – Il dollaro australiano
CAD – Il dollaro canadese

Ci sono simboli anche per altre valute, ma queste sono quelle più comunemente scambiate.

Una valuta non può mai essere scambiata da sola. Quindi non si può mai negoziare il dollaro USA da solo. È sempre necessario COMPRARE una valuta e VENDERE un’altra valuta per rendere possibile un’operazione.

Alcune delle coppie di valute più scambiate sono:

EUR/USD Euro contro dollaro USA

USD/JPY Dollaro USA contro Yen giapponese

Sterlina britannica GBP/USD contro dollaro USA

USD/CAD Dollaro USA contro dollaro canadese

AUD/USD Dollaro australiano contro dollaro USA

USD/CHF Dollaro USA contro Franco svizzero

EUR/JPY Euro contro Yen giapponese

La valuta a sinistra della / è chiamata valuta base.

La valuta a destra della / è chiamata controvaluta.

Quando si effettua un ordine di acquisto della coppia EUR/USD, per esempio, si sta effettivamente acquistando l’EUR e vendendo il USD.

Se doveste vendere la coppia, vendereste vendere l’EUR e comprare il USD. Quindi, se si compra o si vende una coppia di valute, si sta comprando/vendendo la valuta di base.

Il modo migliore per ricordarlo è pensare all’intera coppia di valute come ad un unico elemento.

Se lo compri…..compri la prima valuta e vendi la seconda valuta. Se lo vendi…..vendi la prima valuta e compri la seconda valuta.

Ciò significa che saresti in grado di vendere allo scoperto senza restrizioni in modo da poter fare soldi quando il mercato scende e quando sale.

Il problema del mercato azionario tradizionale o del trading di materie prime è che il mercato deve salire per poter fare soldi.

Tradotto con www.DeepL.com/Translator

Uno dei migliori vantaggi del FOREX Trading è che la quantità di denaro necessario per effettuare un’operazione (noto come “margine”) è tutto ciò che può essere perso!

Dovete sapere che, nonostante l’elevatissima leva finanziaria offerta da alcuni broker Forex fino a (400:1); il broker vi permetterà di fare trading come se aveste realmente 400.000$).

Il Forex trading è ancora meno rischioso di Stock o Futures Trading, dove puoi perdere più di quanto hai depositato sul tuo conto.

Questo tipo di Leva cos’ elevata NON esiste nel mercato azionario o dei futures.

Nei mercati azionari o dei futures, molto spesso, si verificano movimenti improvvisi e drammatici, contro i quali non è possibile proteggersi, anche se si sono inseriti gli stop loss .

La vostra posizione può essere liquidata in perdita, e sarete responsabili per qualsiasi deficit risultante sul conto.

Ma a causa della profonda liquidità del mercato FX e delle 24 ore su 24, il trading continuo, i pericolosi gap di trading e i movimenti di limite sono quasi eliminati.

Gli ordini vengono eseguiti rapidamente, senza slittamenti o riempimenti parziali. Infine, non ci sono richieste di margine. Per la vostra protezione, il broker chiuderà automaticamente alcune o tutte le vostre posizioni aperte se il capitale del vostro conto scende al di sotto del livello richiesto per mantenere le posizioni.

Pensate a questo come a uno stop finale automatico, lavorando sempre a vostro nome per evitare un saldo di debito.

Le valute sono negoziate in importi in dollari chiamati “LOTS”.

Nel Forex trading, con la maggior parte dei Broker, avete la possibilità di scegliere tra 2 diverse dimensioni dei lotti.

Lotti standard o mini lotti.

Un lotto standard è pari a $100.000 in valuta. Il margine richiesto, utilizzando una leva di 400:1, sarebbe di US$ 250, in altre parole si controllano 100.000 dollari di valuta per soli 250 dollari USA.

Vuol dire che depositando $250 con un broker, potrei scambiare 100.000$ di valuta?

NO, sappiate che la dimensione del vostro conto deve essere superiore al margine richiesto di 250 dollari USA. Per esempio, se si effettua un ordine per acquistare 1 lotto standard ( @100,000) di USD/JPY e USD/JPY e USD/JPY è quotato come 112.10/112.13, si acquista USD/JPY a 112.13.

Il saldo del tuo conto sarebbe di $220, perché hai pagato 3 pips o $30 per questa operazione.

Se vuoi chiudere immediatamente questa operazione, devi venderla a 112.10 (il prezzo d’offerta), per una perdita di $ 30.

In effetti, non sarà possibile eseguire questa operazione, in quanto la piattaforma di trading dei broker rifiuterebbe il vostro ordine, per la ragione di avere fondi insufficienti sul vostro conto).

Quindi, il saldo del tuo conto deve essere minimo $280. $250 per il margine e $30 per l’operazione.

MA……SE, dopo aver iniziato l’operazione di acquisto di USD/JPY a 112.13, e la coppia USD/JPY scende di 1 pip successivo (circa $8), la tua posizione verrebbe chiusa automaticamente, a causa del deficit di margine.

Spiegherò in seguito che è necessario avere un conto di dimensioni adeguate per operare sul mercato Forex.

Le valute sono sempre scambiate in coppie nel FOREX. Le coppie hanno una notazione unica che esprime quali valute sono scambiate.

Il simbolo di una coppia di valute sarà sempre nella forma ABC/DEF. ABC/DEF non è una coppia di valute reali, è un esempio di simbolo per una coppia di valute. In questo esempio ABC è il simbolo di una valuta di un paese e DEF è il simbolo di un’altra valuta di un paese.

Alcuni dei simboli più comuni usati nel Forex sono:

USD – Il dollaro USA
EUR – La valuta dell’Unione europea “EURO”.
GBP – La sterlina britannica o cavo
JPY – Lo Yen giapponese
CHF – Il franco svizzero
AUD – Il dollaro australiano
CAD – Il dollaro canadese

Ci sono simboli anche per altre valute, ma queste sono quelle più comunemente scambiate.

Una valuta non può mai essere scambiata da sola. Quindi non si può mai negoziare il dollaro USA da solo. È sempre necessario COMPRARE una valuta e VENDERE un’altra valuta per rendere possibile un’operazione.

Alcune delle coppie di valute più scambiate sono:

EUR/USD Euro contro dollaro USA

USD/JPY Dollaro USA contro Yen giapponese

Sterlina britannica GBP/USD contro dollaro USA

USD/CAD Dollaro USA contro dollaro canadese

AUD/USD Dollaro australiano contro dollaro USA

USD/CHF Dollaro USA contro Franco svizzero

EUR/JPY Euro contro Yen giapponese

La valuta a sinistra della / è chiamata valuta base.

La valuta a destra della / è chiamata controvaluta.

Quando si effettua un ordine di acquisto della coppia EUR/USD, per esempio, si sta effettivamente acquistando l’EUR e vendendo il USD.

Se doveste vendere la coppia, vendereste vendere l’EUR e comprare il USD. Quindi, se si compra o si vende una coppia di valute, si sta comprando/vendendo la valuta di base.

Il modo migliore per ricordarlo è pensare all’intera coppia di valute come ad un unico elemento.

Se lo compri…..compri la prima valuta e vendi la seconda valuta. Se lo vendi…..vendi la prima valuta e compri la seconda valuta.

Ciò significa che saresti in grado di vendere allo scoperto senza restrizioni in modo da poter fare soldi quando il mercato scende e quando sale.

Il problema del mercato azionario tradizionale o del trading di materie prime è che il mercato deve salire per poter fare soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.